Archive for 4 dicembre 2018

Una giornata speciale per i nostri ragazzi

Hombolo 1 dicembre 2018

E anche dicembre è arrivato e, con esso, un caldo che mi toglie il fiato!
Io non capirò mai come fanno i bambini a giocare sotto questo sole cocente!
Personalmente questo sole mi rimbambisce, si lo so che è partita la battutina che tanto un po’rimbambita lo sono già. E allora? Voglio vedere voi alla mia veneranda età!
Scherzi a parte, ho una gran voglia di una bella giornata uggiosa con la pioggia che scende e io sul divano con la copertina sulle ginocchia e un bel libro in mano. O magari la neve che scende lenta lenta….. E invece sono qui che scrivo sotto il ventilatore che mi procura un po’ di ristoro.
Comunque, lasciamo da parte i desideri e veniamo alla realtà perché voglio raccontarvi la giornata di ieri.
Già di buon mattino siamo andati a prendere i bambini di prima e seconda classe e quelli della Pre Standard One per recarci in un altro villaggio a fare visita ai bambini di un’altra scuola. Rapida colazione e via, si parte!
Naturalmente i bambini erano euforici per la prospettiva di una giornata diversa e per la partita di calcio che, il nostro team “Nelson Mandela” avrebbe disputato col team dell’altra scuola “Leaving Life” di Ihumwa.
Al nostro arrivo alla Leaving Life sono usciti tutti i bambini dalle loro classi per salutarci festosamente poi, tutti in riga di fronte alla bandiera per il canto dell’Inno Nazionale (un po’ stile militare ma qui funziona così) e la cerimonia di benvenuto con altri canti gioiosi.
E poi, finalmente la partita di calcio, 20 minuti per tempo e….. ABBIAMO VINTO!!!!
I bambini che facevano le capriole sul campo da gioco erano uno spettacolo, avrei voluto farle anch’io con loro ma, via, un po’ di dignità!!!
Ecco, anche ieri abbiamo donato un po’ di gioia a tanti bambini. Ci vuole così poco!
Qui non servono né giocattoli né videogiochi, basta anche una palla di pezza per scatenare l’allegria più sfrenata, così come per me basta il sorriso di un bambino per farmi dimenticare il caldo e le difficoltà della vita qui ad Hombolo.
E di bambini che mi sorridono ce ne sono così tanti!!
Maria Carla

Grazie !

Grazie a tutti i volontari che hanno allestito l’Oratorio, preparato gli antipasti, le lasagne, le torte e che hanno preparato i bellissimi oggetti che abbiamo venduto al mercatino.
Grazie al Sig.re Giuseppe che ha preparato un ottimo brasato per 120 persone.
Grazie all’Oratorio San Giovanni Bosco che ci ospita come sempre.
Grazie a tutti voi per il vostro sostegno costante che rende possibile la realizzazione dei nostri progetti.
Ma grazie soprattutto a Maria Carla, la nostra roccia, senza la quale tutto questo non sarebbe possibile.