Archive for 15 agosto 2014

il cibo…é cibo!

Cosa vi suggeriscono queste tre foto?

No, non ho chiesto cosa c’è nelle foto! La risposta sarebbe facile; ci sono il miglio, il granoturco ed erba stesa a seccare, ma non è quello che voglio sapere.
Bene, ve lo dico io, quello che si vede nelle foto è CIBO, sì, qui ad Hombolo è il solo ed unico cibo, miglio e granoturco, macinati, servono per la polenta mentre la “mlenda” (questo è il nome dell’erba nella foto) è il companatico.
No, non c’è il supermercato, solo qualche posto (non posso chiamarlo “negozio”) dove, chi può, qualche volta compra riso e fagioli.
Provate a chiedere a una donna qualsiasi qui ad Hombolo “Cosa hai cucinato oggi?” Vi guarderà con stupore come se aveste chiesto una cosa assurda e vi risponderà “Cibo”, e, ripeto, il cibo qui è solo polenta.
Sono sincera, io non ce la posso fare a vivere di “polenta e mlenda” e, il mio cibo quotidiano è la pasta che, per fortuna, in città si può trovare, poi ci sono pomodori buonissimi ed è fatta, pasta al pomodoro sette giorni alla settimana…..
Tranquili, non mi lamento, va benissimo così è solo che stavo pensando che oggi per voi è festa, magari un poi’ ridimensionata per via della crisi ma, sono certa, tutti troverete il modo di festeggiare ma, per favore, nessuno si azzardi a scrivermi BUON FERRAGOSTO!!!
Maria Carla

Un pessimo inizio di settimana!

Non è certo un buon inizio di settimana!
Stamattina, come di consueto, alle otto arrivo all’ambulatorio e, ad aspettarmi, ci sono quattro mamme con i bambini in braccio.
Forse avevo già la luna storta ma, quando vedo i bambini con ustioni perché nessuno si cura di loro e li lasciano vicino al pericolo, mi “incazzo” come una iena.
Una piccola di poco più di un anno con tutti e due i piedini ustionatissimi perché ha camminato sulle braci, due bambini con un piede massacrato perché lo hanno infilato nella ruota della bicicletta, ma come si fa, dico io, a caricare bambini così piccoli sul portapacchi della bici?
Ma quando è entrata una nonna con la nipotina col viso ustionato perché ha inciampato ed è caduta con la faccia nella pentola, non ci ho visto più!
E scusatemi se ho scritto “mi incazzo” ma, dire mi arrabbio, è troppo poco!

Maria Carla