Archive for 23 luglio 2008

Luglio 2008

Carissimi amici,
:”Finalmente!”,direte voi,:”Era ora che ti facessi sentire.”
Avete ragione,scusatemi ma davvero gli impegni sono tanti e faccio quello che posso,certo che è davvero molto tempo che non vi mando notizie da Hombolo,cercherò di rimediare.
Se ricordo bene,nella mia ultima lettera ho scritto che avevamo dato inizio ai lavori per la costruzione di un frantoio per i girasoli,ebbene,da qualche giorno,il frantoio è in funzione.
Abbiamo cercato di fare le cose per bene quindi, non ci siamo accontentati della macchina che spreme l’olio dai semi di girasole ma, abbiamo installato anche il filtro per cui ricaviamo un olio limpidissimo,proprio come quello che si compra nei negozi della città.
Grande è lo stupore della gente, abituati come sono a vedere ed usare l’olio nero non filtrato del vecchio frantoio,non credono ai loro occhi.
Ieri qualcuno mi diceva :”Adesso si che,finalmente,mangerò la polenta buona!”
Che bello vedere la gente contenta! E anch’io sono molto felice di potere contribuire a migliorare un pochino le loro condizioni di vita.
Certo io non potrei fare nulla qui senza di voi,senza il sostegno,la generosità e l’impegno di quanti mi aiutano,la mia presenza qui ad Hombolo,servirebbe a ben poco.
Per questo,ciascuno di voi,può gioire con me per quest’ altra piccola conquista, per avere portato un pochino di benessere che,forse a voi sembrerà poco ma vi assicuro che non è così,e per avere “stupito” ricavando dal prodotto della loro terra, coltivata con tanta fatica,olio buono.
Ma non pensate che adesso abbiamo intenzione di fermarci,neanche per sogno!
Ora che abbiamo il pozzo,il mulino e il frantoio,abbiamo acqua e cibo (crusca e scarti dei girasoli) per avviare un piccolo allevamento di animali come,galline,capre,maiali e,perché no,anche mucche.
E allora,pronti via,diamo inizio alla costruzione della recinzione,del pollaio,stalle ecc., però,quanto ci servirebbe un trattore!
Dai,non mettiamo limiti alla provvidenza,prima o poi ce la faremo a comprarlo,prima o poi avremo una moto e metteremo in “pensione” la bicicletta,prima o poi….
Quanti sogni! Meglio stare coi piedi per terra e pensare alla realtà di oggi comunque credo sia positivo avere ancora tanta voglia di fare poi,”pole pole” (piano piano),con l’aiuto di Dio,andremo avanti coi nostri progetti.
La situazione attuale,qui ad Hombolo,è discreta,nel mese di Giugno c’è stato il raccolto del mais e del miglio quindi,per ora,non c’è fame, i problemi ci saranno fra qualche mese perché il raccolto,scarsissimo, non è assolutamente sufficiente per un anno anche se,come vi ho già raccontato in altre occasioni,la stragrande maggioranza della gente mangia una volta al giorno.
Il nostro asilo “NURU” va avanti bene sempre grazie a voi che,con il vostro aiuto,permettete a tanti bambini di frequentarlo,di imparare di mangiare e di sorridere.
Spero di potervi scrivere ancora presto e raccontarvi la vita del villaggio,intanto vi saluto con un forte abbraccio unito ai baci dei bambini,ciao,
Maria Carla