Archive for 11 maggio 2007

Maggio 2007

Carissimi amici,
e’con grande piacere che vi scrivo per rendervi tutti partecipi della mia gioia perche’,lo scorso 2 Maggio,abbiamo inaugurato il nostro asilo ‘NURU’.
In lingua kiswahili NURU significa LUCE,abbiamo scelto questo nome perche’ ci auguriamo che i bambini che lo frequentano trovino una luce guida e la speranza in un futuro migliore.
I nostri bambini sono 130,tanti altri vorrebbero entrare ma e’ proprio possibile.
Sono gia’ tantissimi!
Avreste dovuto vederli il primo giorno che abbiamo iniziato a farli mangiare,tutti quanti,nessuno escluso,si sono seduti ad un tavolo per la prima volta in vita loro,con tanto di piatto e di cucchiaio.
Ma sono stati bravissimi!
Si sono impegnati a mangiare col cucchiaio e ci sono riusciti benissimo.
Sapete una cosa? Ancora non so se riusciro’ a gestire bene questo asilo che ho gia’ voglia di farne un altro in un’altra zona del villaggio.
Qui ad Hombolo,ci sono cosi’ tanti bambini che nemmeno 10 asili riuscirebbero ad accoglierli tutti.
Intanto sara’ meglio che metta da parte i sogni e faccia i conti con la realta’ e,in questo momento,la mia realta’ e’ quella di accogliere,educare,sfamare e,sopratutto,amare i bambini che frequentano il nostro asilo.
So benissimo che il cammino difficile comincia solo ora,la costruzione della struttura e’ solo una tappa e,se vogliamo,anche la liu’ facile.
Ma non vi ho ancora raccontato nulla della festa di inaugurazione.
Abbiamo cominciato con l’alzabandiera (italiana e tanzaniana)alle sei del mattino,secondo la legge della Tanzania bisogna rispettare questo orario.
Alle dieci e’ iniziata la festa vera e propria,prima c’e’ stata la celebrazione della S.Messa poi le danze al suono dei tamburi.
Dopodiche’ ho salutato e dato il benvenuto agli ospiti i quali’ a loro volta hanno preso la parola,poi il Sindaco di Dodoma ha tagliato il nastro e siamo entrati a visitare l’asilo.
Sono rimasti tutti a bocca aperta perche’ non hanno mai visto niente di piu’ bello in vita loro infatti,ho fatto dipingere le pareti delle aule con tutti gli animali della savana africana e le pareti della mensa con frutti e fiori.
Poi sono riprese le danze e,finalmente,a tavola.
Direi che tutto e’ andato bene,ora non mi resta che rimboccarmi le maniche e cercare di proseguire sempre bene.
So che tutti quanti voi avete un cuore grande,lo avete dimostrato l’anno scorso in occasione della terribile carestia che imperversava qui ad Hombolo’,per questo vi chiedo di non abbbandonarci e di aiutarci a sostenere il nostro asilo.
Io e tutti i nostri bambini ve ne saremmo immensamente grati.
Vi terro’ aggiornati sull’andamento dell’asilo e vi parlero’ del nuovo progetto che stiamo per iniziare la prossima volta.
Per ora vi saluto e vi abbraccio tutti,
Maria Carla